Teatro in rada! Cantieri navali per una stagione in secca

DEF_LOWI teatri ogni tanto entrano in rada, attraccano gli ormeggi e sono tirati in secca.
Relitto restituito alla navigazione, dopo tre anni di cabotaggio, dopo tre anni di navigazione a vista, il Teatro Sociale di Gualtieri getta l’ancora e si ferma per ritracciare la rotta da seguire nei prossimi anni. Si preannunciano tempi tempestosi e incombe all’orizzonte l’ombra nera del naufragio. È necessario prepararsi a dovere onde evitare l’affondamento.
I teatri come le navi necessitano di assidua manutenzione. Va ricalafato il fasciame, vanno sigillati i boccaporti, si deve ristabilire il ponte e si devono rinforzare gli alberi. È necessario intrecciare sartie e gomene e ricucire le vele strappate. Ogni teatro per navigare va periodicamente riequipaggiato, vanno riattrezzate le cambuse e riempite nuovamente le stive, è necessario fare scorta di viveri e curare i marinai dallo scorbuto. Per il teatro di Gualtieri è venuto questo momento.


TORNA INDIETRO