Cantiere aperto | Ghiaia e Sarde

Avete mai visto 6 metri cubi di ghiaia (9,5 tonnellate) essere letteralmente aspirati da un teatro?
È la forza inusitata dei murattori di Cantiere Aperto! Pensavamo ci volessero almeno due sere a portare all’interno tutta la ghiaia… E invece nel giro di un’ora e mezzo lo scarriolamento si era già consumato e il cosiddetto vespaio era già pronto.
Per festeggiare la potenza, l’efficienza di tutto questo Diego invece che il solito vin brulè ha fatto la pasta con le sarde per tutti: nessuno pensava ce l’avrebbe fatta, che i fornelletti avrebbero sopportato lo sforzo e portato l’acqua ad ebollizione ed invece… Beh, non solo ce l’ha fatta: era pure buona!

 

Report dei lavori:

- sono stati stesi i corrugati di 90 mm per le predisposizioni elettriche e di segnale;

- sono stati portati 6 metri cubi di ghiaia (9,5 t) all’interno del teatro;

- la ghiaia è stata stesa a formare un vespaio di 25 cm di spessore;

- Lollo che è un lavoratore di concetto e non tocca una carriola nemmeno con un fiore ha iniziato la costruzione del pavimento in legno della buca dell’orchestra.

 

Durata dei lavori: 3 ore e 30 minuti circa

Temperatura percepita:  15 gradi.

 

_MG_7497 _MG_7506 _MG_7508 _MG_7519 copy _MG_7525 _MG_7530 _MG_7538 copy _MG_7541 _MG_7543 copy _MG_7545 _MG_7551 copy _MG_7554 _MG_7559 copy _MG_7565 copy _MG_7583 _MG_7596


TORNA INDIETRO