politeama960

Dal 2015 l’Associazione Teatro Sociale di Gualtieri si è proposta di far compiere al progetto artistico
che porta avanti da anni un ulteriore passo avanti: un ulteriore passo avanti in direzione del pubblico.

È nato Politeama Festival.

Come nasce il Politeama Festival?

Il Politeama Festival nasce da una domanda fondamentale: come far tornare un teatro il centro d’aggregazione culturale, e allo stesso tempo sociale, di tutto un territorio? L’idea è quella di provare a recuperare lo spirito che animava i teatri chiamati “politeama”, costruiti a partire dalla seconda metà dell’Ottocento:
luoghi in cui alle rappresentazioni teatrali e ai concerti si alternavano spettacoli di danza, varietà, cabaret, incontri di boxe, dibattiti politici e circhi.
Teatri che, con la caleidoscopica varietà degli eventi ospitati, riuscivano a richiamare pubblico da tutti i settori della società. Teatri popolari in senso profondo.
Il Politeama Festival tuttavia non sarà animato da spirito di recupero antiquario. La volontà che anima l’idea del Politeama Festival è quella di un recupero nel segno dell’innovazione: recuperare lo spirito popolare dei politeama e reinterpretarlo in senso contemporaneo.

In che modo?

Alternando un’attività principale di offerta di alta rilevanza culturale (ciò che il Teatro Sociale di Gualtieri ha fatto fino ad oggi), ad una serie di azioni trasversali non solo e non per forza di rilevanza culturale in senso tradizionale: azioni in grado però di intercettare quel pubblico che di primo acchito si sente allontanato o respinto dal teatro perché lo vede come un’attività intellettuale troppo impegnativa.
Fondamentalmente si tratta di un esperimento in direzione del pubblico: un esperimento per provare a fare teatro in modo nuovo.

Le azioni trasversali: di cosa si tratta?

Si tratta di azioni di trasformazione del teatro, di ridefinizione dello spazio teatrale in chiave eterodossa. Il teatro di volta in volta è già divenuto cantiere, a volte si è trasformato in ristorante, altre volte in balera: da quest’anno le trasformazioni si moltiplicheranno: un teatro cinema, un teatro campeggio, un teatro pista da pattinaggio sul ghiaccio… Quanti teatri diversi può contenere il Teatro Sociale di Gualtieri?