Dan Gharibian Trio

sab. 8 / 9 / 2018
ore 21.30
90 minuti
Biglietteria
Intero = 12 euro
Ridotto < 30 = 7 euro 
Ridotto < 14 = 4 euro

Dan Gharibian Trio
in concerto

Dan Gharibian è lo storico cantante dei Bratsch, uno dei complessi di musica zigana più celebri a livello mondiale. Dopo lo scioglimento dei Bratsch Dan Gharibian ha ripreso a portare in giro per il mondo la sua musica con il suo trio.

La storia dei Bratsch, da cui il Dan Gharibian Trio prende le mosse, cominciava negli anni ’70 quando Dan Gharibian e Bruno Girard si univano per celebrare musicalmente la loro passione per la musica gipsy, la musica greca, armena, gitana, yiddish e rumena. I Bratsch sin dai loro esordi portavano con sé un desiderio di mescolanza e contaminazione nel segno di una totale liberazione dall’ortodossia musicale. Il loro stile avrebbe avuto un grandissimo successo e avrebbe portato la formazione a totalizzare la cifra record di 2300 concerti in tutto il mondo, nei maggiori festival internazionali di jazz e world music, in circa quarant’anni di attività (dal 1973 al 2013). Nel 2014 i Bratsch annunciavano il ritiro delle scene per il successivo dicembre 2015. Così è stato. Oggi parte della storia dei Bratsch confluisce e si rinnova in una nuovissima formazione guidata da Dan Gharibian.

L’ex cantante dei Bratsch – stivali da cowboy, eleganza orientale, un volto straordinario – guida il Dan Gharibian Trio con una voce che sembra aver assorbito il fumo delle sale da ballo dove infuria il rebetiko. Una voce che sembra sia stata strofinata con arak e vodka che canta in tutte le sue sfumature un repertorio di brani gipsy, di canzoni armene e russe e di ballate “blues” di derivazione greca. Dan Gharibian viene accompagnato da Benoit Convert alla chitarra e Antoine Girard alla fisarmonica in un tragitto che attraversa musicalmente Yerevan, Salonicco, Costantinopoli e mille altri luoghi.

canto e chitarra Dan Gharibian
voce e chitarra Benoit Convert
voce e fisarmonica Antoine Girard

Nel programma di
Stagione 2018
Concerti

FacebookWhatsAppEmailTwitter