VOLT – Conduttori 2018

ROCCO MANFREDI

Diploma in drammaturgia presso la Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, lavora come attore e drammaturgo. Nel 2014 fonda la compagnia teatrale DispensaBarzotti che attualmente ha sede a Parma. Dal 2015 conduce laboratori di ricerca teatrale rivolti all’infanzia.

VOLT è l’occasione per poter strutturare percorsi di avvicinamento e formazione teatrale per i più piccoli con il duplice valore di introdurre le giovani generazioni al teatro e di portare il teatro in luoghi dove molto spesso è insufficiente. E’ un’occasione pedagogica per  sviluppare con i bambini l’abilità a immaginare e ricostruire il mondo in rapporto con gli altri.

Conduce i laboratori:
Scuola dell’Infanzia di Gualtieri (4 anni)
Scuola Primaria di Gualtieri
Scuola Primaria di Boretto

volt-tsg-rocco-manfredi

MAGDA MANTOVANI

Laurea triennale in Culture e Diritti Umani e laurea magistrale in Relazioni internazionali, conseguite entrambe presso la facoltà di Scienze Politiche dell’università di Bologna. Durante e dopo gli studi ha lavorato come educatrice presso Cooperativa I.G. di Villa Poma oltre a collaborare per diversi anni con Teatro Magro di Mantova, occupandosi di promozione e vendita spettacoli, performance e laboratori teatrali. Alla ricerca di stimoli costanti, continua a seguire corsi di formazione e seminari inerenti l’ambito teatrale, venendo in contatto con artisti come Mamadou Dioume, Horacio Czertok e Cora Herrendorf (Teatro Nucleo), Silvia Calderoni (Motus) e altri.

Perché VOLT: conosco il Teatro Sociale di Gualtieri come spettatrice e mi ha sempre trasmesso sensazioni accoglienti e stimolanti. Il progetto VOLT mi è subito parso un’occasione per mescolare la mia esperienza con quella delle persone che gravitano attorno al TSGG e per lasciarmi contaminare. Senza tralasciare il fatto che, condurre laboratori teatrali, mi piace proprio.

Conduce i laboratori
Scuola dell’Infanzia di Gualtieri (5 anni)
Scuola Primaria di Santa Vittoria
Scuola Secondaria I° di Gualtieri

volt-tsg-magda-mantovani

CONSUELO GHIRETTI

Consuelo Ghiretti è attrice, narratrice e formatrice teatrale. Si laurea in Scienze dell’Educazione alla Facoltà di Scienze della Formazione di Bologna. Si specializza presso la Scuola di Formazione in Teatroterapia di Milano. Da oltre quindici anni si occupa di ricerca teatrale rivolta all’infanzia, realizzando spettacoli e partecipando a progetti di ricerca e formazione teatrale in Italia e all’estero. Negli ultimi anni orienta la sua attenzione alla narrazione. Collabora con diverse realtà artistiche nazionali, curando performance narrative rivolte ai bambini 0/ 5 anni. Nella sua ricerca tende alla contaminazione con artisti abitualmente dedicati ad un pubblico adulto, creando progetti ad hoc per l’infanzia. Dalla collaborazione artistica con l’attrice e formatrice teatrale Francesca Grisenti, fa nascere progetto g.g., compagnia di ricerca teatrale rivolta all’infanzia. Nel 2017 debutta con VALENTINA VUOLE – piccola narrazione per attrici e pupazzi, prima creazione scenica di progetto g.g.

VOLT racchiude in sé una visione di teatro a 360 gradi, fatta di contaminazione, scambio, co-progettazione. È un cantiere aperto dove il lavoro di ricerca teatrale con l’infanzia viene portato avanti dai diversi conduttori, che assieme ai bambini scavano e costruiscono visioni, immaginari, mondi… Io credo che il rischio più grande in teatro sia chiudersi e ripiegarsi su se stessi. VOLT vuole essere l’esatto opposto.

Conduce il laboratorio:
Scuola dell’Infanzia Paritaria Sant’Alberto di Gualtieri (5 anni)

CG.pdf

JEANE SANTOS DIAS

Laurea in Nutrizione presso l’Università “Sao Judas Tadeu” di San Paolo in Brasile, diploma della Scuola di Teatro del Piccolo Teatro di Milano. Ha studiato il Teatro Dell’Oppresso di Augusto Boal in Brasile con Kelly Di Bertolli, Commedia Dell’Arte con Antonio Fava, Giorgio Bongiovanni, Enrico Bonavera e attualmente sta frequentando la Scuola di Commedia dell’arte Louis Jouvet con Massimo Macchiavelli. Ha studiato tra gli altri con: Luca Ronconi, Emma Dante, Maria Consagra, Michele Abbondanza e Marise Flach. Dal 2012 al 2016 in Brasile ha lavorato presso Teatro Barueri, Teatro Augusta, teatro Rooselvet e presso alcune Onlus in varie scuole di Jandira, alla periferia di San Paolo, come nutrizionista ed educatrice di teatro e danza. Ha collaborato con l’Associazione “NoveTeatro” di Novellara, L’Associazione “Centro d’Incontro Reggio Est”, “Tramedautore” di Milano e fa parte della compagnia di Teatro “Chi è Di scena” di Bologna.

Il Progetto VOLT del Teatro Sociale di Gualtieri mi ha fin da subito incuriosita. Il fatto che ciascun laboratorio ci dia la possibilità di esprimere singolarmente qualcosa di originale, ponendoci però in un percorso collettivo verso lo spettacolo finale, mi ha incoraggiata. In questo modo infatti noi attori siamo stimolati a collaborare e trovare una sinergia per arrivare ad un risultato scenico che sia la somma di tanti pezzi. Il dover fare assieme, unendo stili, competenze ed esperienze diverse è una ricchezza per chi fa teatro, e mi stimola a cercare strade nuove, senza paura.

Conduce il laboratorio:
Scuola dell’Infanzia di Santa Vittoria (5 anni)

volt-tsg-jeane-santos-dias

ALBERTO SCOZZESI

Laurea in Architettura nel 2013 sui Passages di Walter Benjamin, terminano così gli anni dello studio studenti di casa Ballabeni. Il disegno fa come una donna di Tolstoj, quando la vecchia principessa sulla porta d’ingresso della sala volle aggiustarle i nastro della cintura che si era girato, Kity si sottrasse agilmente con un colpo di bacino, e la vecchia trovò il niente di una finta: il teatro, tra i servitori incipriati e i caftani rossi, una grande scalinata, i suoni dei violini dell’orchestra che apriva con il primo valzer, qualcuno si sitemava negli specchi. Con Oreste Braghieri e LA211R continua dal 2009 un percorso di laboratori e studi in collaborazione con gli istituti scolastici e le associazioni culturali del territorio. Escono progetti su autori quali: Giorgio Colli, scuole primarie, Nietzsche, scuole superiori, Piero Camporesi, scuole primarie, il ciclo di studi sull’universo concentrazionario: Tohu Vavohu, in collaborazione con le scuole secondarie e superiori degl’istituti di Montecchio Emilia, etc..etc… Mi fermo: scrivere di sé, come scrisse Pascal, è tra i peccati, il più inutile.

Conduce i laboratori:
Scuola dell’Infanzia di Santa Vittoria (4 anni)
Scuola Primaria di Gualtieri
Scuola Primaria di Boretto

volt-tsg-alberto-scozzesi

 

torna a VOLT 2018