Mamma son tanto felice perché

ven. 19 / 07 / 2018
ore 19.00
60 minuti
Biglietteria
Biglietto unico = 5 euro

Mamma son tanto felice perché
Angelica Bifano

Nel silenzio di una domenica sera, Delfina ripercorre con il corpo e con la mente una storia appena terminata, ciò che prima aveva, ciò che è stato e ora non è più. È una recita per combattere la solitudine, è un drammatico bisogno di sentirsi ancora viva, necessaria, di parlare per non sentire il silenzio che la circonda, di trattenere gli affetti familiari e colmare il vuoto che questi lasciano quando la vita decide di portarli lontano.

“Cosa comporta non accettare l’assenza?” “Quanto tempo serve per elaborare un lutto?” “È possibile ricominciare una nuova vita a cinquant’anni?”
La figura femminile in primo piano intende parlare e mettere in risalto una società matriarcale in cui la donna è responsabile, custode e giudice della casa, caratteristica ancora presente nel Sud Italia. Tre generazioni di donne, un secolo di storia grazie a tre personaggi: una Mamma, la figlia Delfina e la nipote Alice. Il passato, il presente e il futuro prendono corpo e dialogano mostrandoci preoccupazioni, necessità e desideri di tre donne attraverso la saggezza popolare di un’anziana donna di campagna, la praticità di una donna in carriera e l’imprevedibilità di una bambina.

 

– – – – – – – – –
Angelica Bifano, classe 1992, si diploma come attrice nel 2013 all'”Accademia Internazionale di Teatro” di Roma, metodo Lecoq e nel 2016 alla Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine. Ha lavorato sul mimo e la pantomima con Emmanuel Gallot-Lavallée, sulla figura del Clown con Silvia Marcotullio e con le maschere della Commedia dell’Arte con Carlo Boso e Claudio de Maglio. Successivamente si è confrontata con registi e pedagoghi come Anatolij Vasiliev, Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Spiro Scimone e Francesco Sframeli, Alessandro Serra, che hanno reso cosciente e autonomo il suo approccio al lavoro teatrale. Dal 2016 fa parte del Collettivo L’Amalgama Nel gennaio 2018 prende forma il testo teatrale Mamma son tanto felice perchè da lei scritto, diretto e interpretato. Lo spettacolo è stato vincitore del Premio Internazionale Lydia Biondi 2018 (Roma) e del Premio CONTROVENTO presso Teatro Palapartenope (Napoli).

di e con Angelica Bifano
Disegno luci Federico Calzini