Stagione 2022

Campire il nostro tempo

La stagione 2022 del Teatro Sociale di Gualtieri si apre in un tempo incerto, difficile da decifrare. Un vento tempestoso ci trascina verso il futuro di spalle, come accade all’angelo della storia di Benjamin con le sue ali spiegate. Abbiamo la facoltà di vedere solo il nostro presente e il nostro passato, colmi entrambi di rovine. Non abbiamo modo di fermarci e non abbiamo modo di prevedere quale futuro ci attende.

E tuttavia provare a leggere quello che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo ci può aiutare a immaginare un tempo diverso, un futuro prossimo che divenga davvero il nostro tempo. Un futuro in cui le differenze vengano coltivate in tutte le loro sfumature, un futuro nel quale il mondo visto dall’alto sia una distesa infinita di campi di colore.

immagine stagione
Andrea Acerbi, trame #3, 2022